PrevNext

Il Progetto

SCOPRI DI +

Problematiche

SCOPRI DI +

Soluzioni

SCOPRI DI +

Le buone pratiche contro lo sfruttamento del lavoro in agricoltura

Le ragioni del progetto

Il Milan Center for Food Law and Policy (MCFLP) ha nella sua mission la promozione del diritto al cibo adeguato. È forte la convinzione del MCFLP che l’“adeguatezza” del cibo passi anche dalla qualità etica del prodotto e della produzione: per questo ha promosso un progetto volto alla raccolta e alla diffusione di buone pratiche contro lo sfruttamento del lavoro in agricoltura.

Le quattro aree su cui il progetto sarà focalizzato

ico_1

Produzione agricola

ico_4

Innovazione tecnica & tecnologica

ico_2

Certificazione

ico_5

Diritti umani

Il progetto

La condivisione delle buone pratiche è la chiave per affrontare efficacemente un problema continentale

Il Milan Center for Food Law and Policy (MCFLP) propone un progetto di ricerca teso a censire e valutare le “buone prassi”, individuandone le origini giuridico-legali e socio-economiche, definendone le ricadute effettive sul contesto territoriale locale e nazionale.

Terreno d’analisi saranno i paesi dell’Unione Europea (che come l’Italia sottostanno ai regolamenti europei in materia di tutela del diritto dei lavoratori), con un’eventuale comparazione con il caso statunitense. L’analisi si focalizzerà sulle best practice nate per effetto di interventi istituzionali e privati (imprese, società civile) promossi per affrontare fenomeni di caporalato o ad esso assimilabili.

SCOPRI DI +

Le problematiche

Le cause e le origini dello sfruttamento del lavoro in agricultura sono molteplici. Il progetto BeAware ne ha individuate nove.

Visualizza tutte

Alta incidenza della manodopera

Mancata modernizzazione

La raccolta delle mele in Trentino

La vendemmia in Francia

Le soluzioni

Le molte forme che le risposte di aziende, comunità e istituzioni allo sfruttamento del lavoro in agricoltura hanno assunto.

Visualizza tutte

Racconti