Our Archive

Our Archive

Be Aware > 2018 > July

Un’altra alba, un’altra cittadina, un’altra etnia. Ma lo stesso sfruttamento. Dopo Mondragone siamo a Terracina, grosso centro costiero della provincia di Latina, turismo, pesca e ricca agricoltura. I turisti dormono ancora, i pescherecci stanno scaricando per il mercato del pesce. Ma il mercato delle braccia è già a pieno ritmo. Alle 4 di mattina in […]

Read more

Sono le 4.45, ed è ancora buio a Mondragone. Eppure in via Razzino, sotto quattro palazzoni rossicci c’è già un gran movimento. Centinaia di persone, soprattutto donne, alcune molto giovani, sono sedute a gruppetti sul bordo del marciapiede. Hanno zainetti e borsoni. Ogni tanto si ferma un pullmino o un furgone. Salgono e via. Uno, […]

Read more

«Guadagnano» dai 50 ai 75 centesimi all’ora. Sono i bambini-schiavi. Bulgari, di etnia rom, che hanno soppiantato i giovanissimi braccianti senegalesi e ghanesi nelle ampie campagne che si affacciano sul litorale domizio, a cavallo tra il Giuglianese e il territorio tra Castel Volturno e Mondragone.

Read more

Complicità, silenzi e inchieste. La legge? Funziona, ma al governo non piace. E ora è a rischio L’ultimo arresto è stato effettuato ieri: si tratta di un imprenditore agricolo di 40 anni, del Bangladesh, fermato dai carabinieri con l’accusa di caporalato. Nella sua azienda agricola di Casaloldo, nel Mantovano, i militari hanno trovato al lavoro, […]

Read more

Lo scorso 2 giugno, in Calabria, veniva assassinato Soumaila Sacko, giovane bracciante e sindacalista impegnato a difendere i diritti dei lavoratori sfruttati nei campi. Pochi giorni dopo, il silenzio assordante delle istituzioni su questa vicenda, veniva bruscamente interrotto dalle dichiarazioni dei neo-ministri dell’Interno e dell’Agricoltura, che affermavano come l’attuale legge sul caporalato più che semplificare, […]

Read more

Pietra di scarto: storia di una cooperativa pugliese che ha fatto del sociale, della lotta alla mafia e della sostenibilità ambientale le sue mission. Nell’agro di Cerignola, in provincia di Foggia, la Cooperativa Pietra di scarto gestisce dal 2010 tre ettari di terreno confiscato alle mafie e coltivato in uliveto e pomodori. Della proprietà fa […]

Read more