Our Archive

Our Archive

Be Aware > Schiavitù

Caporalato, ribaltata in appello la storica sentenza contro i ‘re delle angurie’ accusati di schiavitù. Sagnet: “Hanno vinto loro”. Ribaltata la sentenza storica sul caporalato: la Corte d’assise d’appello di Lecce ha assolto 11 dei tredici imputati condannati in primo grado nel 2017 per il reato di associazione a delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù […]

Read more

Lavoravano per 3 euro all’ora nelle campagne di Marsala e di Mazara del Vallo, ricevevano pane duro a pranzo e a cena, venivano sfruttati anche per 12 ore al giorno. E’ quanto sono stati costretti a subire diversi lavoratori immigrati, clandestini e regolari, reclutati da due agricoltori di Marsala (Trapani), padre e figlio, rispettivamente di […]

Read more

Le vittime subivano violenze gravissime, le accuse vanno dall’associazione a delinquere al traffico di esseri umani e sfruttamento pluriaggravato. Alloggi fatiscenti privi di riscaldamento, indumenti prelevati dai rifiuti e vitto scadente o scaduto: erano l’unica “paga” che un gruppo di romeni davano a loro connazionali in cambio di lavoro nei campi o, per alcune giovani, […]

Read more

Era un eroe. Assassinato da una fucilata che lo ha colpito in testa da un delinquente razzista, Soumaila Sacko, migrante dal Mali, non ha ricevuto l’omaggio funebre del nuovo governo incapace di dire alcunché su un giovane ammazzato in Calabria in un orrendo tiro al bersaglio. Ma Soumaila Sacko era davvero un eroe che sferza […]

Read more

La tomba nel cimitero di Modica è una semplice lapide in pietra a terra coperta dal disegno di una piuma incatenata da filo spinato. Sotto il disegno è scritto il nome di Tesfalidet Tesfom, 24enne eritreo ripescato in mare e portato a Pozzallo il 13 marzo dalla nave Proactiva dell’Ong Open arms, ricoverato in condizioni […]

Read more

Il parroco denuncia lo sfruttamento nelle serre e nei campi del Ragusano “Sono segregati e pagati 3 euro all’ora, ma in paese mi dicono di lasciar stare” Nel quartiere duro del Forcone, sull’ultima strada in salita della città del pomodoro, vive un prete di 74 anni. «So bene quello che raccontano di me», dice affacciandosi […]

Read more